DAZI USA: UNIONE ITALIANA FOOD, SALVI PASTA, CAFFE’ E BISCOTTI, TRE SETTORI CHIAVE DEL MADE IN ITALY CHE VALGONO OLTRE 10 MILIONI DI EURO

DAZI USA: UNIONE ITALIANA FOOD, SALVI PASTA, CAFFE’ E BISCOTTI, TRE SETTORI CHIAVE DEL MADE IN ITALY CHE VALGONO OLTRE 10 MILIONI DI EURO

“Accogliamo con favore la decisione del Governo statunitense di non appesantire ulteriormente le aziende italiane che esportano simboli del Made in Italy come pasta, biscotti e caffè - afferma Riccardo Felicetti, Vicepresidente di Unione Italiana Food e presidente dei pastai italiani - Non possiamo tuttavia abbassare la guardia: gli USA si sono riservati di rivedere la lista all’indomani della imposizione dei dazi da parte UE e di condurre un'ulteriore revisione ad agosto 2020”.

In particolare gli Stati Uniti rappresentano un mercato strategico per la pasta italiana: non solo rappresentano in volume il primo Paese extraeuropeo per il nostro export (quarto in assoluto), ma i primi 10 mesi del 2019 sono stati caratterizzati da una crescita dell’export di pasta del 18,8% in valore, pari a quasi 250 milioni di euro.

Inoltre l’export di pasta traina anche quello di altri prodotti simbolo del Made in Italy come olio, formaggi e pomodoro. In pratica tutto l’occorrente per un pasto nel segno della Dieta Mediterranea in un Paese dove un adulto su 3 (circa 100 milioni di persone) è obeso o sovrappeso.

I risultati dell’export nel 2019 confermano che anche gli americani percepiscono la pasta italiana come prodotto eccellente e di qualità superiore e probabilmente i dazi non avrebbero intaccato questa passione, ribadisce Felicetti. Ma la buona notizia di questi giorni non ci deve far dimenticare che da più di 25 anni gli Stati Uniti hanno già imposto sulla pasta italiana dazi attorno al 18%.

Contattaci
Ivana Calò Media Relation Consultant, INC - Istituto Nazionale per la Comunicazione
Roberta Russo Responsabile ufficio stampa e comunicazione UNIONE ITALIANA FOOD
Ivana Calò Media Relation Consultant, INC - Istituto Nazionale per la Comunicazione
Roberta Russo Responsabile ufficio stampa e comunicazione UNIONE ITALIANA FOOD
Maggiori informazioni su Unionfood We Love Pasta

Unione Italiana Food, la più grande associazione in Europa che raggruppa aziende produttrici di beni alimentari, nata a gennaio 2019 dall’unione di due delle più rappresentative associazioni di categoria dell’alimentare italiano, AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) e AIIPA (Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari). Rappresenta 450 imprese di oltre 20 settori merceologici (circa 800 brand), con 65.000 addetti per un fatturato di oltre 35 miliardi di euro, di cui 10 miliardi di export.

Per il settore pasta, Unione Italiana Food (già Aidepi, Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) rappresenta le industrie nazionali produttrici di spaghetti & co. La campagna We Love Pasta nasce per promuovere la cultura della Pasta, simbolo del Made in Italy sulle tavole di tutto il mondo, e della dieta mediterranea, considerata patrimonio immateriale dell'Umanità.

Unionfood We Love Pasta
UNIONE ITALIANA FOOD
Viale del Poggio Fiorito, 61
00144, Roma